martedì 30 giugno 2015

Il Segreto e non solo: la Spagna domina e ispira tanti remake nelle fiction

La soap parla spagnolo. Dopo l'invasione di titoli tedeschi, che negli anni passati hanno riempito i palinsesti italiani, da qualche tempo sono tornate a farsi vedere le produzioni tv di stampo latino, non più però provenienti dal Sud o Centro America come ai tempi d'oro delle telenovelas – o come le serie tv di oggi che si rivolgono al pubblico dei giovanissimi, da Violetta a Chica Vampiro – bensì dalla più vicina penisola Iberica.


Certo, un apripista importante è stato Il segreto, fiore all'occhiello della programmazione di Canale 5 e un vero e proprio fenomeno con il suo pubblico di fedelissimi che nel daytime raggiunge i 3.390.000 telespettatori e il 30% di share e in prime time i 4.160.000 e il 17%, numeri che hanno più volte permesso all'ammiraglia Mediaset di aggiudicarsi la serata perfino contro i programmi condotti da pezzi da novanta di Rai1 come Carlo Conti e Antonella Clerici. 
Con ascolti così, il Biscione non deve averci pensato un attimo ad acquistare la soap Cuore ribelle (che però non ha ottenuto il risultato sperato, tant'è che la seconda stagione è stata spostata nella mattina di Rete4), Il sospetto, fiction poliziesca in 8 puntate con Yon Gonzàles e Blanca Romero, in onda il martedì sera su Canale 5 con un buon riscontro di pubblico (è seguita in media da 3.000.000 di persone) e soprattutto Una vita, appuntamento quotidiano partito ieri nel primo pomeriggio di Canale 5 (dove ha ottenuto un indicativo 20,83% di share e 2.628.000 telespettatori), firmata non a caso dagli stessi autori de Il segreto e ugualmente ambientata a cavallo tra Ottocento e Novecento. 
Ma el sabor español non si gusta solo sulle reti Mediaset: su Rai1 si è infatti conclusa mercoledì scorso la seconda stagione di Velvet, altro titolo che ha avuto un buon successo, regalando più di una volta alla rete ammiraglia Rai la leadership nel prime time. Se poi pensiamo ai tanti remake italiani di serie made in Spain, da Un medico in famiglia a Braccialetti rossi, fino a Grand hotel e I misteri di Laura che sono attese rispettivamente su Rai1 e Canale 5, non possiamo non pensare che è proprio così: la fiction, oggi, parla soprattutto spagnolo

Post più popolari