giovedì 7 aprile 2016

"Sono allergica alla vita", 20enne vive nella sua cameretta da 8 anni a causa della malattia

Da 8 anni è costretta a vivere rintanata nella sua cameretta dopo aver scoperto, all'età di 12 anni, di essere allergica a tutto. Ashley Fisher oggi ha 20 anni ed è stata definita "allergica alla vita".


La giovane, come racconta il Daily Mail, è sottoposta continuamente al rischio di uno choc anafilattico che potrebbe ucciderla. L'odore dei cibi, cambiamenti climatici, Ashley è letteralmente allergica a tutto, mangia solo 4 cibi (gli unici che non le fanno allergia) per questo è debilitata ma non può assumere farmaci, perché a loro volta potrebberlo ucciderla.   Dopo anni di analisi, alla 20enne è stata diagnosticata una rara forma di disturbo di attivazione dei mastociti, una condizione in cui troppi mastociti si riuniscono in tessuti del corpo e scambiano sostanze innocue. La diagnosi ha permesso alla ragazza di potersi curare e i medici credono che potrà tornare a una vita quasi normale. 

Post più popolari